In tempi di Coronavirus il matrimonio si celebra via Zoom

Niente wedding planner o ricevimento nuziale, il governatore dello Stato di New York Andrew Cuomo ha firmato un’ordinanza che a causa del Coronavirus consente la celebrazione dei matrimoni online: “Non ci sono più scuse quando si parla di matrimonio. Non ci sono scuse, puoi farlo con Zoom”, scherza Cuomo. La notizia è arrivata a seguito della decisione di prolungare le misure di lockdown fino al 15 maggio. Il provvedimento consentirà ai cittadini di richiedere le licenze matrimoniali a distanza con una cerimonia in video conferenza tramite Zoom alla presenza di parenti, amici e cerimoniere.

Le nozze digitali devono seguire alcune regole, prima di tutto è vietato pre registrare il video della cerimonia che dovrà svolgersi rigorosamente live, perché come puntualizza il governatore: “La videoconferenza permette un’interazione diretta tra la coppia e il funzionario comunale, il testimone o la persona che solennizza il matrimonio”.

Sui social sono fioccate le critiche in quanto data la gravità dell’epidemia da Coronavirus (che solo nella Grande Mela ha procurato già la morte di oltre 13.000 persone) i provvedimenti da attuare con urgenza forse potevano essere altri. Dall’altra parte molti hanno valutato positivamente la possibilità di sposarsi online: durante una pandemia il matrimonio può offrire vantaggi pratici, come la possibilità per le coppie di condividere la copertura assicurativa sanitaria.

Nel frattempo anche una contea dell’Ohio sta permettendo agli innamorati di ottenere la licenza di matrimonio ma solo in circostante precise, ovvero se il partner è un operatore sanitario, soffre di una malattia grave o, per l’appunto, ha problemi di natura assicurativa. Anche dall’altra parte del mondo, negli Emirati Arabi Uniti, sarà permesso convogliare a nozze in videoconferenza dato che il Ministero della giustizia ha creato un sito web apposito per presentare tutti i documenti.

All’insegna dell’hashtag #ZoomWedding su Twitter e Instagram sono già state postate le prime foto post cerimonia. Non ci resta che dire viva gli sposi!

di Sara Forniz

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RSS
Follow by Email