Food & Wine

La nuova mostra on-line di Google Arts & Culture

Martina Dell'Osbel

Tutto inizia da un’idea (Once Upon a Try): la nuova mostra online di Google Arts & Culture, realizzata grazie alla collaborazione di oltre 110 istituzioni (di cui 10 italiane) e 23 Paesi. Un grande progetto multimediale dedicato alle invenzioni e alle scoperte dell’uomo.

Oggetti che usiamo ogni giorno, sognati e realizzati da inventori, scienziati, sognatori visionari. Grazie a questo progetto è possibile esplorare millenni di progresso umano.

19 mostre interattive sull’astronomia, l’esplorazione spaziale, la storia dei treni, la vita a bordo del sottomarino Enrico Toti, Guglielmo Marconi, il brevetto del cono gelato, la nascita del telegrafo, l’astrario di Giovanni Dondi, Angelo D’Arrigo e la trasvolata dell’Everest e la collezione d’arte di Guido Rossi.

Sono 10 i partner italiani che entrano a far parte di Tutto inizia da un’idea. Dai grandi musei scientifici, come il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo Da Vinci e il Museo Galileo, passando per il Sistema Museale dell’Università degli Studi di Palermo – Museo Storico dei Motori e dei Meccanismi e il Museo Leonardiano di Vinci, fino a istituzioni diversificate quali Fondazione Olivetti e Fondazione Bracco.

Questo progetto include anche il lancio della nuova app di augmented reality sul “Big Bang” sviluppata dal CERN in collaborazione con Google Arts & Culture, con un fantastico viaggio a 360° per assistere alla nascita e all’evoluzione dell’universo.

Su mobile sono disponibili 6 percorsi virtuali in alcune delle principali sezioni espositive del Museo, navigabili con il visore Cardboard per la realtà virtuale.

Martina Dell’Osbel

Lascia un commento