Picasso sulla spiaggia: fino al 7 gennaio 2018 al Peggy Guggenheim di Venezia

“Picasso. Sulla spiaggia”: questo il titolo della mostra-dossier curata da Luca Massimo Barbero, proposta negli spazi espositivi delle Project Rooms della Collezione Peggy Guggenheim di Venezia. Le “Project Rooms”, inaugurate ormai da un po’ di mesi, sono due nuove sale destinate ad accogliere progetti espositivi finalizzati ad approfondire il lavoro di un artista, o specifiche tematiche legate alla produzione artistica di un determinato interprete.

Una mostra densa di fascino, che cerca di gettare nuova luce sul lavoro dell’artista spagnolo, con poco meno di quindici opere, evidenziando i collegamenti con quel Mediterraneo che, per Picasso, ha avuto un ruolo importante nella sua carriera artistica. La mostra si snoda attorno a una delle tele più amate da Peggy Guggenheim, il dipinto picassiano Sulla spiaggia (La Baignade), appartenente oggi al museo veneziano.

Sulla spiaggia, estrapola dalla produzione dell’artista catalano un tema peculiare dando così voce alle sue numerosissime rappresentazioni di spiagge e bagnanti, affrontando così il concetto di spiaggia in maniera sia tradizionale che più propriamente moderna. Il passo in avanti fatto dall’artista non è dato tuttavia dal soggetto quanto invece dal modo in cui il genio spagnolo, collegando l’esperienza individuale alle forme della tradizione, creò non solo qualcosa di nuovo ma qualcosa di assolutamente rivoluzionario.

La mostra sarà visitabile fino al 7 gennaio 2018.

 

 

Martina Dell’Osbel 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RSS
Follow by Email